Alluminio: da spazzolato a texturizzato, le 4 finiture preferite dai designer

Alluminio: da spazzolato a texturizzato, le 4 finiture preferite dai designer

L’alluminio anodizzato offre un’ampia gamma di finiture superficiali e texture: spazzolato, satinato, a specchio, in infinite combinazioni. L’ampia varietà, molto apprezzata dagli architetti e designer, permette di utilizzare questo materiale in un numero infinito di progetti. I vantaggi dell’utilizzo dell’alluminio per progetti di architettura e interior design sono molteplici. Alcune finiture sono caratterizzate da elevate capacità riflettenti: se utilizzate, ad esempio, per la progettazione di soffitti, queste superfici in alluminio ottimizzano la riflessione della luce naturale e artificiale aumentandone diffusione e uniformità, migliorando la qualità degli spazi abitativi e lavorativi.

 

Finitura in alluminio spazzolato o a specchio per superfici perfettamente uniformi

La finitura in alluminio spazzolato è particolarmente apprezzata in architettura, nell’interior design e nell’arredamento. Il suo aspetto, grazie a una rugosità controllata diventa uniforme, omogeneo e sensibile al tatto; la superficie lucida, invece, rende l’alluminio simile a uno specchio, perfettamente riflettente, per un design di grande effetto. La superfice desiderata (spazzolata o a specchio), ottenuta durante il processo di laminazione offre il vantaggio di creare superfici lisce e dall’aspetto omogeneo e dalla qualità costante.

 

Finitura in alluminio satinato: una sensazione tattile

A differenza delle superfici spazzolate e a specchio, la finitura satinata richiede un delicato processo chimico. La superficie diventa, in questo modo, perfettamente liscia e attraente: il colore rimane omogeneo ovunque, così come l’aspetto. Morbida e straordinariamente vellutata, questo tipo di superficie è generalmente impiegato per oggetti in cui la tattilità è essenziale o quando è richiesto un elevato grado di diffusione dell’immagine o della luce.

 

Texture per superfici dagli effetti speciali

Attraverso le texture, è possibile ottenere effetti affascinanti su una superficie di alluminio. Tipicamente, le texture possono essere utilizzate al fine di creare effetti particolari; ad esempio, tra i più noti, ricordiamo l’effetto martellato e l’effetto stucco. Gli effetti delle texture possono essere ottenuti attraverso una semplice lavorazione meccanica e creano percezioni uniche alla vista. Una texture, per esempio, può evocare una sensazione tattile semplicemente guardandola, senza necessità di toccarla. Le superfici testurizzate aiutano a creare un’identità visiva d’impatto in progetti di architettura dalla forte personalità. Una texture contribuisce a dare vita a superfici che cambiano con la luce, l’intensità, a seconda dell’orientamento e dell’angolo di osservazione. Grazie alle texture, le superfici diventano vive e vibranti.

 

Finiture in alluminio: un’ampia varietà di colori senza vernici o lacche

Le opzioni per le finiture sono tante e tutte diverse tra loro. Lisce, testurizzate o satinate, le finiture superficiali passano attraverso un processo di anodizzazione, un trattamento dai molti vantaggi. Oltre a rendere l’alluminio molto resistente alla corrosione, l’anodizzazione permette di incorporare pigmenti colorati nello strato anodico, ottenendo una perfetta uniformità e omogeneità sulla superficie. Grazie a questi trattamenti, l’alluminio anodizzato può riprodurre tantissimi colori naturali, oltre che l’aspetto di diversi metalli: dal titanio all’acciaio, dall’ottone al rame, dallo stagno al bronzo, dall’argento all’oro. A seconda della tonalità, è possibile ottenere oltre 50 colori ed effetti diversi , privi di VOC (composti organici volatili), formaldeide, vernice e lacca. I benefici dell’utilizzo dell’alluminio anodizzato rispetto ad altri metalli, come l’acciaio o il rame, non sono solo nell’assenza di VOC: l’alluminio pesa il 30% in meno dell’acciaio o del rame. Questo lo rende un metallo più facile da trasportare e maneggiare. Inoltre, scegliendo l’alluminio, è possibile utilizzare la tecnologia di taglio laser per produrre pannelli di qualsiasi forma e design, senza l’utilizzo di stampi, risparmiando costi e tempo e beneficiando di una maggiore flessibilità nella produzione.

White Paper - Pannelli in alluminio