Alluminio in architettura: Almeco e la nuvola di Chang’an

Alluminio in architettura: Almeco e la nuvola di Chang’an

A Xi’an – capitale dell’antica Cina per oltre 1.000 anni e un tempo capolinea orientale della Via della Seta – si estende lungo le rive del fiume Xi una vasta e contemporanea architettura rivestita in alluminio.

In riferimento all’antico nome della città di Chang’an, l’edificio simbolo è chiamato Chang’an Cloud. Progettato dal China Northwest Architectural Design and Research Institute e commissionato da China Construction Shenzhen Decoration Co.,Ltd e China Construction Third Engineering Bureau Group Co.,Ltd, la sua forma è stata ispirata dalle formazioni delle nuvole.

Chang’an Cloud è composto da due parti principali. La sezione frontale è di circa 180m in lunghezza, con 110.000 mq di costruzione fuori terra e 70.000 mq sotterranei. Questa area ospita un ristorante a cielo aperto, un centro espositivo e degli uffici, mentre la sezione posteriore è di circa 250 metri in lunghezza ed è composta da due “nuvole in movimento” – edifici che contengono il centro espositivo della scienza e della tecnologia di Xi’an e quello dedicato alla progettazione.

 

Una corsa contro il tempo: alluminio in architettura

Per Almeco, questo progetto ha rappresentato una corsa contro il tempo: il rivestimento in alluminio doveva essere terminato in occasione della 14° edizione dei Giochi Nazionali della Cina, la più grande ed importante competizione sportiva multidisciplinare del Paese. Almeco ha iniziato la produzione della superficie in alluminio anodizzato nell’aprile 2021 e i giochi sono ufficialmente iniziati il 15 settembre 2021. Si è trattato quindi di un progetto impegnativo e sfidante.

Per rispettare questi tempi serrati, grazie alla leggerezza dell’alluminio, oltre il 95% delle bobine anodizzate è stato inviato in Cina via trasporto aereo ovviando così al problema della tempistica via mare.

Una volta arrivate allo stabilimento produttivo, le bobine di alluminio anodizzato (spessore di 1mm) sono state tagliate in lastre su misura, per la realizzazione dei pannelli è stato utilizzato l’alveolare in alluminio come anima.

L’abbinamento dei due strati, superficie e pannelloalveolare, ha creato uno spessore totale di 20mm resistente e planare mentre la struttura a nido d’ape ha ridotto il peso complessivo del materiale.

Le larghezze dei pannelli nelle dimensioni da 1.250 mm a 1.500 mm hanno reso possibile una continuità estetica mentre le lunghezze, dimensionate sul posto, di adattarsi perfettamente all’area dell’edificio a cui il pannello veniva fissato così da creare un’omogeneità architettonica delle facciate.

alluminio in architettura - Chang’an Cloud

Vista aerea – Chang’an Cloud

Estetica dell’alluminio su misura: Almeco e la Shenzhen Rehongda Building Technology Company

Il partner di Almeco, Shenzhen Rehongda Building Technology Company, ha specificato l’alluminio anodizzato per rivestire l’edificio non solo per le sue ben note caratteristiche – che includono la riciclabilità, la forza, la leggerezza e la resistenza al fuoco – ma anche per i suoi sorprendenti vantaggi estetici.

Per l’edificio Chang’an Cloud, il cliente ha chiesto ad Almeco di ridurre l’impatto visivo della naturale lucentezza dell’alluminio anodizzato creando una speciale e gradevole estetica opaca. Questa finitura ad hoc ha richiesto prima di tutto una rapida realizzazione di diversi campioni nel laboratorio R&D di Almeco.

“Non abbiamo avuto il tempo di realizzare bobine di prova data la scadenza ravvicinata, così il team di R&D ha prodotto alcuni campioni di laboratorio che sono stati spediti in Cina e validati dal cliente”, diceLuca Accastelli, Key Account Manager.

“Per ottenere il nuovo look “vellutato” e al contempo metallico, è stata sviluppata una lega speciale, poi utilizzata in un processo dedicato di satinatura e anodizzazione”, spiega Matteo Amadini, responsabile della produzione delle aree galvaniche di Almeco Group. “Il coordinamento tra il team di ricerca e sviluppo e quello di produzione è stato un successo, in quanto tutti hanno dimostrato grandi capacità e un’eccezionale flessibilità nel raggiungere questo risultato entro scadenze decisamente impegnative. La soddisfazione del cliente nei confronti del risultato finale è stato il giusto riconoscimento per l’impegno profuso”.

 

Alluminio in architettura: Chang’an Cloud

Nei pressi del luogo in cui è situato l’edificio Chang’an Cloud ormai completato, gran parte del terreno circostante è attualmente oggetto di progetti di sviluppo. Dati i rapidi cambiamenti legati a quest’area, le persone non visiteranno soltanto l’Esercito di Terracotta rinomato a livello mondiale, per il quale Xi’an capitale della provincia dello Shaanxi è famosa. I visitatori saranno anche attirati da questo nuovo sviluppo della città in cui la scenografica superficie di alluminio anodizzato di Chang’an Cloud sarà la principale attrazione.

New call-to-action