Rivestimenti per interni: per unicità e durabilità, l’alluminio è la soluzione

Rivestimenti per interni: per unicità e durabilità, l’alluminio è la soluzione

È sempre più comune trovare l’alluminio quale scelta estetica per il rivestimento di pareti di spazi commerciali, uffici, negozi e interni di abitazioni. L’alluminio è un rivestimento che si presta a usi molto creativi. Ideale per pareti e controsoffitti, è resistente, atossico, leggero, riciclabile e con un’estetica essenziale e contemporanea.

 

Le potenzialità dell’alluminio come rivestimento per interni: funzionalità e decorazione

La malleabilità intrinseca dell’alluminio gli permette un’infinità di lavorazioni: può essere piegato, tagliato, sagomato, curvato e perforato per dare forma alla creatività di architetti e designer. Il suo potenziale è davvero infinito: da un uso più funzionale, come, ad esempio, l’utilizzo che se ne fa nei controsoffitti – dove pannelli in alluminio molto leggeri sono utili per nascondere cablaggi e condutture – a un uso più decorativo, come pannelli murali colorati. La grande versatilità, unita all’aspetto estetico, lo rende perfetto per soluzioni di design contemporaneo ed in particolare per i rivestimenti in interni.

 

Aeroporto di Amsterdam Schiphol, Paesi Bassi

Per l’aeroporto di Amsterdam Schiphol sono stati specificati per i controsoffitti dei particolari pannelli di alluminio: la scelta è ricaduta principalmente su questo materiale per la leggerezza e per l’aspetto omogeneo e vellutato e le sue caratteristiche intrinseche. Gli elementi radianti collocati dietro i pannelli hanno richiesto la scelta di un materiale che non ostacolasse la diffusione dell’aria e che massimizzasse l’efficienza del sistema. L’alluminio per questo è stato sottoposto ad un trattamento di anodizzazione al fine di elevare al massimo le sue prestazioni conservando allo stesso tempo il suo aspetto estetico.

La varietà dei rivestimenti in alluminio va oltre la classica finitura brillante: i vari processi, come l’anodizzazione, permettono di ottenere un’intera gamma di colori e finiture superficiali che spaziano dai colori caldi e terrosi alle palette fredde e metalliche creando sorprendenti effetti scenografici nei progetti indoor. L’alluminio può anche imitare perfettamente la lucentezza di altri metalli come oro, rame, titanio, ferro, ottone e bronzo. La tonalità desiderata si ottiene per immersione, un procedimento che permette alla superficie di assorbire i pigmenti colorati.

Grazie alla sua grande flessibilità, l’alluminio può vestire diverse finiture superficiali: da specchiante a satinata, spazzolata o texturizzata. Inoltre, un’illuminazione studiata permette di creare grandi effetti scenografici.

rivestimenti per interni - Aeroporto di Amsterdam Schiphol

Robusto, duraturo, leggero, resistente alla corrosione, igienico – esistono aspetti negativi nell’alluminio?

L’elevata versatilità dell’alluminio è nota, meno diffusa invece è la caratteristica che l’alluminio sia uno dei metalli più duraturi: ha una lunga vita ed è anche uno dei materiali più resistenti, pur essendo relativamente leggero (pesa un terzo dell’acciaio). Addizionando all’alluminio elementi come il silicio, il magnesio e il litio, e usando particolari tecniche, si può ottenere una tipologia di alluminio anche più resistente di alcuni tipi di acciaio.

L’alluminio è anche molto resistente alla corrosione e potrebbe non richiede ulteriori trattamenti, anche se estruso (un processo di ossidazione ne aumenterebbe ulteriormente la resistenza). Non arrugginisce e non necessita di rivestimenti protettivi o vernici in applicazioni di interni perché il materiale è moderatamente protetto dal suo strato di ossido. Finiture anticorrosione e trattamenti superficiali hi-tech contribuiscono a renderlo più robusto di quanto non lo sia già.

Grazie alla sua naturale capacità di resistere alla corrosione, spesso l’alluminio è preferito ad altri metalli, permettendo una manutenzione semplice e una durata notevole. Se usato per rivestimenti indoor per pareti o soffitti mantiene il suo aspetto e la sua forma inalterate nel tempo, anche se esposto a luce solare diretta. Può essere trattato con acqua e detergenti neutri, aspetto da non sottovalutare in periodo di pandemia Covid-19, in cui sicurezza e igiene per gli ambienti sono particolarmente necessari.

Se per un progetto si cerca un materiale unico e di lunga durata per il rivestimento d’interni, la risposta è l’alluminio: un metallo capace di superare ogni limite.

New call-to-action